Skip links

Educational

 

IL PROGETTO EDUCATIVO 2017/18

In oltre quarant’anni di attività, il Rugby Club Valpolicella è divenuto un punto di riferimento educativo, sociale e sportivo non solo per i propri tesserati, ma per l’intera comunità. I nostri ragazzi sono al centro delle attività che offriamo: il focus è sulla loro crescita umana e sportiva.

La stagione 2017/18 ci vedrà attivi su tantissimi fronti. Ecco il nostro Progetto Educativo.

PER LE SQUADRE

Progetto Acchiappiamoci

lo staff delle categorie Under 6 e Under 8 si arricchisce di due figure professionali dell’Associazione Fantàsia esperte di psicomotricità. La disciplina si configura come supporto alla crescita del bambino, di cui sviluppa e valorizza le componenti emotive, intellettive e corporee attraverso l’azione fisica e l’interazione con i coetanei.

Punto di ascolto con Giovanni Mazzi

I genitori del minirugby e delle categorie giovanili potranno contare sul punto di ascolto coordinato da Giovanni Mazzi, educatore e nipote di don Antonio. Nelle categorie Under 14, 16 e 18 Giovanni Mazzi si occuperà invece di interventi di supporto e appoggio al lavoro svolto dai nostri allenatori.

Dott.ssa Giuliana Guadagnini

Sarà a supporto degli atleti della Prima Squadra anche nel corso di questa stagione, in qualità di Consulente in Psicologia dello Sport e svolgendo attività di: mental training per atleti / attività di diagnostica-testologia / psicopatologia sportiva / consulenza – formazione in ambito individuale e/o di squadra

PER LA COMUNITA’

Il giovedì educativo: a partire da novembre prenderà il via un ciclo di sei incontri aperti a tutti ed incentrati sul tema dell’educazione alla vita sportiva. Interverranno esperti che parleranno di tematiche centrali nella vita dell’atleta quali corretta alimentazione, rapporto tra psiche e sport, sostanze stupefacenti e loro influenza sullo sportivo, osteopatia e recidiva degli infortuni, programmazione neuro linguistica e preparazione sportiva.

L’angolo motivazionale aperto ai giocatori e alle loro famiglie: nei giorni precedenti agli incontri del progetto “Il giovedì educativo”, la Dott.sa Guadagnini  presenterà attraverso i nostri canali social l’argomento in programma, introducendo le tematiche e offrendo spunti di riflessione.

NELLE SCUOLE

Progetto Interno Scuole della Valpolicella: programma coordinato da Giovanni Mazzi con target principale le scuole elementari dei Comuni della Valpolicella. L’obiettivo è far conoscere il gioco del Rugby e l’insegnamento dei suoi principi di sostegno, solidarietà e rispetto.

Progetto Unicef #iosport: programma per le scuole medie patrocinato da Unicef in collaborazione con il Punto Ascolto per la prevenzione del disagio scolastico del Provveditorato degli Studi. Obiettivo la prevenzione attraverso lo sport di comportamenti a rischio, quali bullismo e dipendenza da internet

Progetto Atleta in classe

programma rivolto alle scuole superiori e che coinvolge i giocatori anglofoni della nostra Prima Squadra. Affiancheranno alcuni docenti di Educazione Fisica e Inglese per portare la propria esperienza sportiva e umana, vissuta in altri contesti culturali.  

Progetto Facciamo Squadra

è rivolto alle scuole del territorio veronese per avvicinare bambini e ragazzi al gioco del rugby e a i suoi valori. Possono prendervi parte tutti gli istituti scolastici che ne fanno richiesta. A fine anno si organizza un torneo conclusivo.

NEL CLUB

Codice Etico

carta sottoscritta dal Consiglio Direttivo sul comportamento e la conduzione che tutti i nostri stakeholders, dal Presidente ai genitori, devono rispettare. Un Comitato Etico sarà istituito a garanzia del rispetto del codice.